La Storia del Bagno

Home / La Storia del Bagno

I più antichi esempi di strutture igienico sanitarie moderne di cui si sia a conoscenza risalgono all’incirca al 2000 a.C. e si trovano nel Palazzo minoico di Cnosso. Tra gli elementi più antichi del Palazzo di Cnosso e che più di altri ha suscitato meraviglia, è il sistema di condutture in terracotta per il rifornimento idrico.

bagno antica roma

Nella casa romana il bagno privato era formato da un complesso di stanze: l’apposita stanza del forno per il riscaldamento dell’acqua, il calidario, il tepidario, la latrina o “lavatina”. Anche il mondo chiuso e autosufficiente della fortezza medioevale elaborò una sua soluzione per il problema dell’eliminazione degli escrementi: una toilette tra i merli e le torri più alte, che portava l’individuo più vicino al cielo, quasi a contrastarne la bassezza dell’atto, con scivoli di scolo incorporati nei muri che si riversavano nel fossato circostante; è stato osservato in proposito che attraversare a nuoto uno di questi fossati richiedeva molto più coraggio di quanto non pensino gli attuali eroi.

bagno rinascimento

Nel Rinascimento si produsse tanto in Italia, quanto in Francia Germania e Inghilterra una nuova attività costruttrice nei riguardi del bagno e gli architetti non disdegnarono di trattarlo con concetti d’arti , né pittori e stuccatori di decorarlo. Re, principi e persino generali lo consideravano un trono sul quale concedere idienze. Il prototipo di quello che oggi noi chiamiamo “bagno moderno” fu presentato al pubblico all’esposizione mondiale di  Parigi nel 1889 ed era dotato di w.c. , acqua corrente e tubazioni di scarico.

Contact Us

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

Not readable? Change text. captcha txt